Home / NEWS / Super bonus occupazione, una delle novità di Garanzia Giovani

Super bonus occupazione, una delle novità di Garanzia Giovani

Inserito il

2.190 Visualizzazioni

Bonus raddoppiato per le aziende che assumono un giovane neet al termine di un tirocinio. Con D.D. 16/II/2016 il Ministero del Lavoro ha istituito l’incentivo denominato “Super bonus Occupazione – trasformazione tirocini” riconosciuto ai datori di lavoro che assumono un giovane che abbia svolto o stia svolgendo un tirocinio nell’ambito di Garanzia Giovani avviato entro il 31 gennaio 2016. L’incentivo, riconosciuto per i contratti a tempo indeterminato, anche a scopo di somministrazione, varia dai 3.000 euro ai 12.000 euro sulla base del profiling del giovane.
Cosa cambia dunque?
Per tutti i tirocini avviati entro il 31 gennaio 2016, l’azienda che decide di proseguire l’esperienza trasformando il tirocinio in contratto a tempo indeterminato potrà godere non solo del bonus previsto inizialmente (dai 1.500 euro ai 6.000 euro) bensì di un super bonus praticamente raddoppiato (dai 3.000 euro ai 12.000 euro), nello specifico:

bonus

Il super bonus non è la sola novità in vigore: con Atto Dirigenziale n. 178 del 01 marzo 2016, la Regione Puglia ha introdotto nuove disposizioni relative alle Misure 1C “Orientamento specialistico” e 5 “Tirocinio extra-curriculare”.
Per la prima attività è prevista una riduzione della durata massima dell’orientamento da 8 a 4 ore. I giovani registrati al partire dal 1° marzo dovranno, obbligatoriamente essere indirizzati all’attività di orientamento se profilati 4 “svantaggio molto alto” per un totale di 4 ore (non più 8 ore) di cui 2 ore con l’Agenzia per il Lavoro. Potranno fruire del servizio anche i soggetti profilati 3 (svantaggio alto), 2 (svantaggio medio) e 1 (svantaggio basso) solo se tale necessità sia stata esplicitamente evidenziata dagli operatori dei Centri nel Patto di Servizio.
Per i tirocini, invece, a far data dal 1° marzo 2016 l’indennità mensile di partecipazione prevista dalla normativa e quantificabile in 450 euro sarà composta da un importo a valere sul PAR Puglia Garanzia Giovani di 300 euro e un importo a carico dell’impresa ospitante nella misura minima di 150 euro.

Top