Home / Portfolio / Corso per addetto alle attività congressuali (hostess)

Corso per addetto alle attività congressuali (hostess)

Inserito il

1.590 Visualizzazioni

Sezione 3 – Offerta Formativa su Competenze Tecnico Professionali correlate al RRFP

Percorso formativo: Corso Per Addetto Alle Attività Congressuali (Hostess)

Sezione Sezione 3 – Offerta Formativa su Competenze Tecnico Professionali correlate al RRFP
Percorso Formativo Corso Per Addetto Alle Attività Congressuali (Hostess)
Figura di Riferimento 252 – operatore/operatrice per il servizio di accoglienza, l’acquisizione di prenotazioni, la gestione dei reclami e l’espletamento delle attività di segreteria amministrativa
Durata (in ore) 210
Prerequisiti d’ingresso Giovani da 17 a 29 anni sulla base dell’analisi degli obiettivi di crescita professionale e delle potenzialità.Aver adempiuto al diritto-dovere o esserne prosciolto.

LIVELLO DI COMPLESSITA’ Gruppo-livello A: identifica situazioni caratterizzate dallo svolgimento di attività che prevedono l’utilizzo di strumenti e tecniche e la padronanza di conoscenze generali relative al settore, ai processi e ai prodotti; tali attività consistono in lavori di tipo esecutivo, che possono anche essere tecnicamente complessi, e possono essere svolti in autonomia nei limiti delle
tecniche ad essi inerenti.

Contenuti Formativi Lo sviluppo della figura professionale è correlato all’acquisizione di competenze ed esperienze che sono declinate in funzione dei settori nei quali vengono acquisite (turistico, scientifico, commerciale) ma in generale si basano sulla gestione di gruppi di clienti e target diversificati più che sulle competenze specialistiche per destinazioni.
La formazione specifica si baserà su contenuti e ambiti didattici ben precisi:
– Tecniche di comunicazione: Stili e strategie comunicative e relazionali efficaci; Tecniche di relazione efficaci; Comunicazione all’interno del proprio reparto e con gli altri reparti; Strategie di risoluzione di problemi; Team bulding e team working: ruoli, responsabilità, regole.
– Informatica: Concetti di base della Tecnologia dell’informazione: concetti generali, hardware, software, reti di computer, sicurezza; Uso del computer e gestione dei file: Windows XP, desktop, gestione dei file, virus, gestione delle stampe; Principali applicativi di Office: Word, Excel; Gestione corrispondenza posta, fax server, posta elettronica, Internet; Riferimenti a stampa Unione e preparazione inviti, rudimenti di grafica.
– Problem solving: Tecniche di problem solving e di aiuto al cliente; Rudimenti di psicologi connessa alla soluzione dei conflitti.
– Principi di Pubbliche Relazioni: Le Relazioni Pubbliche, gli strumenti delle Relazioni pubbliche, l’ufficio stampa, i media.
– Lingua Inglese: Lingua Inglese settoriale nella gestione e del cliente; Gestione in lingua: sapere dare informazioni ed accogliere il cliente, conoscere il linguaggio usato e saper dare informazioni logistiche in lingua; capire l’inglese e saper scrivere semplici informazioni relative alla logistica dell’evento.
– Tecniche e stili di accoglienza: Come accogliere il cliente a seconda del diverso evento (culturale, conferenza tecnica etc.); lettura dei bisogni del cliente nel momento dell’accoglienza.
– Tecniche gestione eventi: Principali tecniche per gestire eventi diretti a differenti target (giovani, professionisti, docenti etc..), saper preparare un invito, step principali nella pianificazione dell’evento.
Modalità Valutazione Finale degli Apprendimenti In esito alla formazione della Sezione 3 del Catalogo , che prevede il collegamento tra i singoli percorsi e le competenze standardizzate nel Repertorio delle Figure Professionali della Regione Puglia, l’attestazione finale sarà una DICHIARAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI. Essa viene rilasciata dall’Organismo di Formazione e riporta le abilità e conoscenze acquisite attraverso la realizzazione del percorso formativo ed il superamento delle prove di verifica erogate dall’Organismo stesso.
La dichiarazione degli apprendimenti
Il processo di dichiarazione degli apprendimenti, richiede che i percorsi formativi prevedano i seguenti elementi:
– definizione di un dispositivo operativo di valutazione, ovvero le metodologie e modalità di valutazione per ciascuna Unità Formativa prevista nel percorso formativo;
– coerenza e la correttezza metodologica dello svolgimento delle prove intermedie previste;
– rilascio di eventuale “dichiarazione degli apprendimenti” con l’indicazione delle Unità Formative frequentate con successo per l’acquisizione di specifiche singole conoscenze e capacità relative alle competenze tecnico professionali previste nella Figura Professionale di riferimento (individuate nelle singole Unità di Competenza/Area di Attività).
La progettazione di tale prove sarà articolata per le singole Unità formative identificate nel percorso.
Ciascuna Unità Formativa prevedrà quindi una prova di valutazione degli apprendimenti in termini di conoscenze e capacità (relative a competenze tecnico professionali).
La dichiarazione degli apprendimenti è un’attestazione rilasciata nel caso in cui avvenga il superamento delle prove di valutazione degli apprendimenti relative ad almeno una singola Unità Formativa prevista nel percorso.
Attestazione finale Dichiarazione degli apprendimenti

 

Unità di competenze correlate al Percorso Formativo

Denominazione AdA gestione dell’accoglienza
Descrizione della performance accogliere i clienti al loro arrivo in albergo seguendo, attraverso la collaborazione con gli altri reparti, tutti i passaggi, al fine di assicurare ai clienti un’assistenza continua durante tutto il loro soggiorno nella struttura
Unità di competenza correlata 541
Capacità
  • evadere le richieste della clientela prendendo contatto con enti, servizi e fornitori esterni alla struttura ricettiva
  • accogliere il cliente al ricevimento compiendo tutti i passaggi necessari e prestando particolare attenzione alle utenze con esigenze speciali (disabili, anziani, persone svantaggiate, ecc.)
  • accompagnare il cliente nella camera assegnata con particolare attenzione per le utenze con esigenze speciali (disabili, anziani, persone svantaggiate, ecc.)
  • interagire con gli addetti al reparto piani in modo da assicurare la corretta gestione delle attività di consegna e ritiro dei bagagli dei clienti
  • interagire con il reparto ai piani per ottenere la situazione aggiornata degli interventi di pulizia effettuati per garantire la gestione corretta dei check-in
  • leggere il planning delle prenotazioni, per assegnare le camere a seconda delle richieste pervenute e delle disponibilità
Conoscenze
  • normativa inerente il settore turistico ricettivo: t.u.l.p.s. (testo unico leggi pubblica sicurezza) e successive modificazioni, codice privacy 196/03, ecc. per la corretta compilazione delle schedine di notifica degli alloggiati
  • principali strumenti elettronici a disposizione del reparto ricevimento per l’invio ed il ricevimento delle prenotazioni, richieste tramite posta elettronica, fax, ecc…
  • tecniche di comunicazione scritta, verbale e digitale per una buona gestione dei rapporti con i clienti comprese le utenze con esigenze speciali (disabili, anziani, persone svantaggiate, ecc.)
  • territorio circostante e geografia turistica per orientare i clienti nella scelta delle attività da realizzare
  • tipologie di utenza (gruppi, individuali, affari, utenze speciali) e necessità speciali per un approccio congruo con la possibile clientela della struttura ricettiva
  • vigenti normative inerenti la prevenzione incendi per fornire adeguata assistenza alla clientela in caso di incendio o pericolo
  • struttura e servizi dell’albergo per potersi raccordare in modo funzionale con i propri referenti e con i reparti
  • programmi informatici di gestione alberghiera per la gestione delle prenotazioni ed ogni altra attività afferente la gestione alberghiera (report di occupazione, statistiche, indice dei consumi, ecc…)

 

Denominazione AdA acquisire le prenotazioni
Descrizione della performance acquisire attraverso l’applicazione di tecniche di marketing associate anche a supporti operativi informatici le prenotazioni, in modo da assicurare il massimo impiego della struttura
Unità di competenza correlata 543
Capacità
  • gestire le attività di vendita dei servizi proponendo offerte competitive
  • aggiornarsi sugli eventi fieristici, congressuali, ecc…, presenti sul territorio e modulare l’offerta di vendita
  • comunicare ai reparti interessati (ricevimento e piani) le prenotazioni, al fine di avere sempre le disponibilità delle camere e delle sale comuni
  • interagire con il capo ricevimento (tecnico servizi al ricevimento) e aggiornarlo sulle richieste di prenotazioni delle camere e sale comuni
Conoscenze
  • nozioni di web marketing e e-marketing per le politiche tariffarie per il mercato e-commerce
  • principali normative statali e regionali per espletare le formalità di legge per la corretta gestione delle prenotazioni
  • utilizzo di internet, dei maggiori provider e centri prenotazioni per offrire la struttura ricettiva sul web e poter ampliare la clientela
  • tecnica turistica alberghiera per poter operare al front-office di una struttura ricettiva
  • software di gestione alberghiera per essere sempre aggiornati sull’occupazione delle camere e delle sale comuni

 

Denominazione AdA espletamento dell’attività di segreteria amministrativa
Descrizione della performance operare nell’area amministrativa nella preparazione della documentazione necessaria al cliente, nella produzione di documenti contabili relativi alle attività specifiche (ricevute, note cassa…) e nell’archiviazione di documenti (corrispondenza, compilazione schedari clienti e fornitori)
Unità di competenza correlata 1773
Capacità
  • adottare procedure di monitoraggio e verifica della conformità delle attività a supporto del miglioramento continuo degli standard di risultato
  • applicare criteri di organizzazione del proprio lavoro nel rispetto delle norme di sicurezza, igiene e salvaguardia ambientale e delle tecniche di riordino degli spazi di lavoro
  • produrre e archiviare materiali e documenti, compresi quelli contabili, in un formato appropriato anche in riferimento alla tipologia di utenza
  • svolgere attività caratterizzanti il back-office coordinandosi con le altre figure operative della struttura
  • usare il pc e i programmi applicativi della contabilità
  • applicare criteri per la selezione, la raccolta, l’organizzazione, l’archiviazione delle informazioni cartacee e elettroniche
  • applicare le principali procedure amministrative per inserire correttamente le attività svolte
  • emettere fatture e/o ricevute fiscali e riscuotere i pagamenti
  • mantenere le relazioni con i principali clienti e fornitori per le questioni amministrativo-contabili
Conoscenze
  • elementi di base di contabilità per una gestione base delle funzioni di una segreteria (ricevute, riscossioni, pagamenti)
  • modalità di compilazione di ricevute e tecniche di rendicontazione per la gestione amministrativa delle prenotazioni dei clienti
  • normative di sicurezza, igiene, salvaguardia ambientale di settore
  • principali software di contabilità per emettere fatture o ricevute fiscali
  • procedure e tecniche di monitoraggio e di individuazione e valutazione del malfunzionamento
  • processi e cicli di lavoro del servizio
  • tecniche di archiviazione e classificazione manuale e digitale delle informazioni e della documentazione nel rispetto della normativa di riferimento in relazione alle varie tipologie di utenza
  • terminologia tecnica specifica del settore in una lingua comunitaria
  • modalità di archiviazione documenti per una corretta compilazione di schedari relativi a clienti e fornitori e per la tenuta dei registri contabili

 

Codici ISTAT correlati al percorso formativo

Codice Descrizione
4.2.2.4 Hostess, steward ed assimilati
Top