Home / Portfolio / Corso in attività di Orientamento e Coaching

Corso in attività di Orientamento e Coaching

Inserito il

935 Visualizzazioni

Sezione 3 – Offerta Formativa su Competenze Tecnico Professionali correlate al RRFP

Percorso formativo: Corso In Attività Di Orientamento E Coaching

Sezione Sezione 3 – Offerta Formativa su Competenze Tecnico Professionali correlate al RRFP
Percorso Formativo Corso In Attività Di Orientamento E Coaching
Figura di Riferimento 421 – operatore/operatrice per l’informazione, accompagnamento e tutoraggio nei percorsi formativi e di orientamento e inserimento al lavoro
Durata (in ore) 210
Prerequisiti d’ingresso Giovani da 17 a 29 anni sulla base dell’analisi degli obiettivi di crescita professionale e delle potenzialità.

Aver adempiuto al diritto-dovere o esserne prosciolto.

LIVELLO DI COMPLESSITA’ Gruppo-livello A: identifica situazioni caratterizzate dallo svolgimento di attività che prevedono l’utilizzo di strumenti e tecniche e la padronanza di conoscenze generali relative al settore, ai processi e ai prodotti; tali attività consistono in lavori di tipo esecutivo, che possono anche essere tecnicamente complessi, e possono essere svolti in autonomia nei limiti delle tecniche ad essi inerenti.

Contenuti Formativi – Definizioni e caratteristiche dell’orientamento
– Figure professionali e ambiti di attività dell’orientamento
– Gestione della relazione di counseling orientativo
– La comunicazione nel colloquio di orientamento
– Orientamento professionale
– Bilancio di competenze
– Metodi e strumenti efficaci per la ricerca del lavoro e per la transizione professionale
– Legislazione e mercato del lavoro
– Coaching e career counseling: strumenti per l’orientamento
– Coaching: modelli per la crescita personale e professionale
Modalità Valutazione Finale degli Apprendimenti In esito alla formazione della Sezione 3 del Catalogo , che prevede il collegamento tra i singoli percorsi e le competenze standardizzate nel Repertorio delle Figure Professionali della Regione Puglia, l’attestazione finale sarà una DICHIARAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI. Essa viene rilasciata dall’Organismo di Formazione e riporta le abilità e conoscenze acquisite attraverso la realizzazione del percorso formativo ed il superamento delle prove di verifica erogate dall’Organismo stesso.
La dichiarazione degli apprendimenti
Il processo di dichiarazione degli apprendimenti, richiede che i percorsi formativi prevedano i seguenti elementi:
– definizione di un dispositivo operativo di valutazione, ovvero le metodologie e modalità di valutazione per ciascuna Unità Formativa prevista nel percorso formativo;
– coerenza e la correttezza metodologica dello svolgimento delle prove intermedie previste;
– rilascio di eventuale “dichiarazione degli apprendimenti” con l’indicazione delle Unità Formative frequentate con successo per l’acquisizione di specifiche singole conoscenze e capacità relative alle competenze tecnico professionali previste nella Figura Professionale di riferimento (individuate nelle singole Unità di Competenza/Area di Attività).
La progettazione di tale prove sarà articolata per le singole Unità formative identificate nel percorso.
Ciascuna Unità Formativa prevedrà quindi una prova di valutazione degli apprendimenti in termini di conoscenze e capacità (relative a competenze tecnico professionali).
La dichiarazione degli apprendimenti è un’attestazione rilasciata nel caso in cui avvenga il superamento delle prove di valutazione degli apprendimenti relative ad almeno una singola Unità Formativa prevista nel percorso.
Attestazione finale Dichiarazione degli apprendimenti

 

Unità di competenze correlate al Percorso Formativo

Denominazione AdA assistenza nella ricerca e gestione delle informazioni
Descrizione della performance assistere l’utente nella ricerca e acquisizione di informazioni mirate a sostenere le proprie esperienze di transizione formativa e lavorativa, sia favorendo la ricerca e la rielaborazione individuale delle informazioni utili, sia sviluppando capacità di accesso autonomo alle fonti informative (banche dati, repertori delle professioni ecc.)
Unità di competenza correlata 1849
Capacità
  • accogliere l’utente e analizzarne la domanda informativa, individuando il tipo di bisogno da soddisfare
  • assistere l’utente nella consultazione di materiale informativo e nell’utilizzo di strumenti informativi di diversa natura
  • fornire informazioni rispondenti al bisogno dell’utente nell’ambito di colloqui informativi e incontri di gruppo/workshop o attraverso il rinvio a forme di consultazione autonoma
  • monitorare la fruibilità e l’adeguatezza delle informazioni erogate agli utenti e rilevare ulteriori esigenze informative
  • organizzare e personalizzare la risposta informativa, fornendo un supporto metodologico individualizzato nella ricerca di informazioni e nella loro integrazione/valorizzazione nelle attività di orientamento
Conoscenze
  • caratteristiche dell’offerta del sistema scolastico e della formazione professionale presente sul territorio
  • rete territoriale dei servizi per il lavoro e caratteristiche delle diverse prestazioni erogate
  • modalità di consultazione e lettura di materiali informativi di diversa natura (documenti in forma cartacea e multimediale, banche dati, archivi ecc.)
  • elementi fondamentali dei sistemi di istruzione, formazione e dei servizi per il lavoro in ambito comunitario, nazionale, regionale e provinciale

 

Denominazione AdA tutoraggio, monitoraggio e prevenzione del disagio
Descrizione della performance svolgere azioni di monitoraggio e tutoring nei percorsi di istruzione e formazione, sostenendo docenti e formatori nel processo di ottimizzazione e integrazione del percorso formativo e promuovendo azioni per la prevenzione e il recupero delle situazioni di disagio
Unità di competenza correlata 1850
Capacità
  • analizzare e comprendere i bisogni di orientamento, monitoraggio e tutoring dei potenziali utenti e contesti di riferimento (scuole, enti/agenzie formative)
  • condurre colloqui nell’ambito di percorsi e azioni di monitoraggio e/o tutorato
  • progettare e monitorare percorsi orientativi/formativi integrati
  • progettare e realizzare attività orientative di gruppo secondo logiche di personalizzazione (laboratori orientativi, attività di accoglienza, sessioni motivazionali, gruppi per lo sviluppo di capacità autorientative ecc.)
  • definire e attivare interventi specialistici per situazioni di difficoltà e disagio
  • gestire rapporti con interlocutori del contesto di riferimento (famiglie, scuole, agenzie formative, servizi sociali ecc.)
  • identificare eventuali situazioni di disagio nell’ambito del percorso di sviluppo scolastico-formativo concordato
  • pianificare e realizzare azioni di tutoring e di monitoraggio per accompagnare momenti di transizione in ambito scolastico e formativo
Conoscenze
  • orientamenti e normative relative in particolare al sistema dell’education (istruzione/formazione professionale/università): meccanismi e canali di assolvimento dell’obbligo formativo, normative che regolano il funzionamento degli istituti scolastici, delle agenzie formative, ecc.
  • teorie e tecniche del lavoro di gruppo, strategie e strumenti di attivazione dei partecipanti (griglie metodologiche,esercizi di simulazione, giochi di ruolo)
  • teorie e tecniche di gestione della relazione d’aiuto per comprendere le eventuali criticità che la persona vive nello sviluppo del percorso
  • tecniche di monitoraggio e strumenti per l’osservazione dei percorsi orientativi/formativi e la verifica in itinere e finale del raggiungimento degli obiettivi definiti
  • strumenti di analisi delle esperienze scolastico-formative e socio personali

 

Denominazione AdA accompagnamento e tutorato per l’orientamento al lavoro e l’inserimento/reinserimento lavorativo
Descrizione della performance svolgere azioni di accompagnamento e tutoring nei percorsi di orientamento al lavoro e di sostegno all’inserimento o reinserimento lavorativo, promuovendo e realizzando interventi finalizzati all’attivazione dei soggetti e utilizzando metodi e strumenti coerenti
Unità di competenza correlata 1851
Capacità
  • curare l’accoglienza dei soggetti, rilevandone i fabbisogni specifici e prioritari, fornire informazioni adeguate sul libretto formativo del cittadino e promuoverne l’utilizzo ottimale
  • fornire assistenza ai soggetti nel documentare e sostenere con evidenze le informazioni riportare nel libretto, testimoniando l’avvenuta acquisizione delle competenze individuate attraverso la ricostruzione delle esperienze
  • progettare, organizzare e monitorare stage, tirocini e work experiences in genere
  • identificare e utilizzare metodi e strumenti di intervento coerenti con le caratteristiche del percorso progettato e con i livelli di autonomia dei soggetti coinvolti
  • progettare e monitorare percorsi di ricerca delle informazioni, identificando fonti informative e tipologia di informazioni utili alle esigenze degli utenti
  • progettare e monitorare percorsi di sviluppo formativo e professionale e piani operativi di ricerca e accompagnamento al lavoro
  • progettare e realizzare attività orientative di gruppo secondo logiche di personalizzazione (workshop orientativi, laboratori per lo sviluppo di competenze autorientative, gruppi per la ricerca attiva del lavoro ecc.)
Conoscenze
  • orientamenti e normative relative in particolare al sistema lavoro: legislazione del lavoro, contrattualistica, organizzazione aziendale, dispositivi di sostegno alla formazione degli adulti, di gestione delle work experiences (convenzioni, assicurazioni ecc.), di facilitazione dell’inserimento lavorativo di target specifici
  • tecniche di monitoraggio e strumenti per l’osservazione dei percorsi di accompagnamento e la verifica in itinere e finale del raggiungimento degli obiettivi definiti
  • teorie e tecniche del lavoro di gruppo, tecniche e strumenti di attivazione dei partecipanti (griglie metodologiche, esercizi di simulazione, giochi di ruolo, etc.)
  • teorie e tecniche di gestione della relazione d’aiuto per comprendere le eventuali criticità che la persona vive nello sviluppo delle attività di accompagnamento
  • Struttura, articolazione e modalità descrittive del Repertorio Regionale delle Figure Professionali della Regione Puglia
  • principali caratteristiche dei processi di apprendimento in contesti formali, non formali e informali e dei relativi dispositivi di messa in trasparenza, validazione e certificazione

 

Codici ISTAT correlati al percorso formativo

Codice Descrizione
2.6.5.5 Consiglieri dell’orientamento
3.4.5.3 Tecnici dei servizi di informazione e di orientamento scolastico e professionale
Top